• +39 030 90 50 256
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots.È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Case History

REALIZZAZIONE ASCENSORE PER CEMBRE S.p.A. - BRESCIA

L'ascensore in oggetto, per edificio pubblico, realizzato in conformità all'abbattimento barriere architettoniche ed all' accessibilità ai disabili secondo la norma UNI 81.70 tipo 2, serve il tunnel di Via sostegno di Brescia, il “Binario 1” della stazione ferroviaria di Brescia e la stazione della metropolitana di Brescia “Stazione FS”.

L'ascensore in oggetto, per edificio privato, realizzato in conformità all'abbattimento barriere architettoniche serve la cucina della Mensa dell'azienda Committente
Le notevoli dimensioni dell'impianto ed una portata di 2000 Kg sono state richieste per movimentare la materie prime destinate alla mensa aziandale.

L'impianto: ascensore idraulico con fossa e testata regolamentari, non ridotte.

La complessità dell'opera è stata incrementata dalla realizzazione del vano corsa, prodotto direttamente da Prima Ascensori nella propria officina di carpenteria per ascensori antisismici.
In questo caso il vano è stato progettato, prodotto in unico pezzo e trasportato per l'installazione a cura di Prima Ascensori.

Il vano corsa, realizzato in profili metallici particolari e sviluppati dal nostro ufficio di strutturisti per ascensori ha la caratteristica di essere autoportante ed essere ancorato solo a terra senza toccare le strutture edili dell'edificio.

La zona sismica 2 inoltre, impone che nuove opere strutturali non abbiano interazioni con l'opera edilizia e devono essere “staccate” dalle strutture esistenti.

Il committente ed i suoi tecnici hanno collaborato per realizzare le opere edili, guidati da Prima Ascensori secondo le istruzioni operative e normative.

L'ascensore in acciaio inox dona leggerezza e un aspetto integrato nella ristrutturazione.

Le porte ai piani hanno anche la caratteristica di essere porte per ascensore resistenti al fuoco in categoria EI 120.

L'impianto, è progettato e costruito in conformità alla direttiva ascensori 2014/33/UE (DPR 162/99) utilizzando come riferimento la norma armonizzata UNI EN81.20





Complessità lavorazione: ALTA
100%